osteopatia

prima seduta è gratis
banner psicomotricità funzionale banner osteopatia
ctos banner faceboock


Bookmark and Share

Incontro tipo di PMF

Prima di un incontro di Psicomotricità Funzionale, lo Psicomotricista predispone gli spazi e il materiale che sarà utilizzato in quell’incontro prima che i bambini si presentino in sala.

Una volta che i bambini sono entrati in sala, si comincia l’incontro con un momento di saluto e uno scambio verbale nel caso qualcuno volesse raccontare qualcosa che l’ha particolarmente colpito nel corso delle sue giornate. Fatto questo, prima di iniziare a giocare, lo Psicomotricista Funzionale stabilisce delle regole semplici che tutti devono rispettare se vogliono giocare insieme. Mi riferisco a regole come: non farsi male, rispettare i compagni, il luogo in cui si trovano e se stessi, ascoltare quello che dice lo Psicomotricista ecc… .

Durante il gioco, i bambini sono liberi di utilizzare tutto il materiale e gli spazi a loro disposizione: si tratta di giochi in cui possono correre, saltare arrampicarsi e buttarsi giù da diverse altezze su materassoni di gommapiuma, incontrare ostacoli e superarli ecc… .

A questo punto i bambini, aiutati dall’adulto, passano dal gioco sensomotorio al gioco simbolico: è il momento del far finta di… essere il lupo, il protagonista di una favola, il genitore con i suoi figli ecc… . E’ proprio qui che i bambini si raccontano e lo Psicomotricista Funzionale deve essere in grado di ascoltarli, accoglierli e rispondere adeguatamente alle loro richieste più profonde per favorirne gli aspetti creativi e la formazione del pensiero “tenendoli per mano” in questo cammino di crescita.

L’ultima fase dell’incontro è la rappresentazione: si faranno disegni, si useranno costruzioni e materiali creativi di ogni genere per dare al bambino l’opportunità di tradurre la propria emotività ed il proprio vissuto in linguaggi diversi e più accessibili.

L’incontro si conclude con un altro momento di saluto e condivisione del lavoro svolto e dandosi appuntamento all’incontro successivo.